FAI DECOLLARE LA TUA WEB ANALYTICS. CON GOOGLE TAG MANAGER.

Le guide e i video tutorial gratuiti di Matteo Zambon, autore del libro "GTM per chi inizia"

Guida su come tracciare click al link Mailto con Google Tag Manager

come-tracciare-i-click-al-link-mailto-con-google-tag-manager

[Aggiornata 07/06/2017]

Nel tuo sito avrai probabilmente indicato un’email di contatto con un link che, quando cliccato da un utente, apre automaticamente il software di posta elettronica per inviare un’email. Questo è il link “Mailto”.

Ti spiegherò ora come tracciare quando un utente clicca sulla tua mail. Tramite Google Tag Manager, ovviamente 🙂

Step 1 – Crea l’attivatore

Entra quindi in Google Tag Manager, nella scheda Attivatori > Nuovo.

In Configura attivatore scegli Clic > Solo Link.

Seleziona Attendi i tag: in questo modo il browser aspetterà che il tag associato all’attivatore si attivi prima che l’attivatore venga eseguito. Perdonate il gioco di parole 🙂
Tempo di attesa massimo a 2000 millisecondi (si attendono al massimo 2 secondi). Seleziona anche Verifica convalida (l’attivatore si abilita dopo che il tag associato all’attivatore sarà effettivamente caricato).

Dovrai selezionare ora in quali pagine l’attivatore dovrà funzionare. Se il tuo link Mailto è nel footer, attivalo in tutte le pagine impostando: “Page URL Corrisponde all’espressione regolare .*“. Altrimenti indica la pagina nella quale si trova.

Attiva su Alcuni link e imposta: “Click URL Inizia con mailto:”.

Adesso non ti resta che salvare l’attivatore, puoi rinominarlo: “Attivatore Mailto Click“.

attivatore mailto google tag manager

 

Step 2 – Attiva le variabili

Vai ora in Variabili > Variabili Integrate > Configura ed attiva tutte le variabili relative ai Click. Queste variabili sono auto gestite direttamente nel core di Google Tag Manager.

configurazione variabili click google tag manager

Step 3 – Crea il tag

L’ultimo passo è creare il tag. Vai quindi nella scheda Tag > Nuovo.

In Configurazione Tag e seleziona il prodotto Universal Analytics.

Adesso come Tipo di monitoraggio seleziona “Evento” e imposta gli altri campi come descritto di seguito:

  • Categoria: “Mailto”
  • Azione: “Click”
  • Etichetta: {{Page Path}}
  • Lascia Hit da non interazione impostato su “False” (in modo che influisca sul Bounce Rate)

Nel campo etichetta inseriamo una variabile standard di Google Tag Manager {{Page Path}} che non fa altro che dare l’URL della pagina. Nel nostro caso sarà la pagina dove l’utente ha cliccato un link di MailTo.

Nel passaggio successivo, inserisci su Impostazioni di Google Analytics la Variabile di Google Analytics che dovresti avere già precedentemente creato (se non lo hai fatto ti invito a dare un’occhiata qui). Nel mio caso l’avevo nominata {{Pageview Base}}.

Dalla voce Attivazione seleziona quindi l’attivatore creato in precedenza: “Attivatore Mailto Click“.

Crea il tag denominandolo: “GA – Event – ClickMailto” e salvalo.

tag mailto google tag manager

 

Dopo aver cliccato su Aggiorna nella schermata principale, verifica il buon funzionamento dell’attivatore con la modalità Visualizzazione in Anteprima e Debug: visualizzerai il tag inizialmente sotto la voce “Tags Not Fired On This Page:”. Una volta cliccato il link dell’email, dovresti vedere il tag spostarsi su “Tags Fired On This Page:”.

tracciare mailto google tag manager anteprima

tracciare mailto google tag manager debug

Inoltre, una volta cliccato il link dovresti vedere comparire nel “Summary” un nuovo evento denominato gtm.linkClick, dalla scheda VariabiliData Layer potrai vedere tutte le informazioni raccolte su questo click.

 

Accedendo a Google Analytics, nella scheda Tempo reale > Eventi, visualizzerai ora proprio l’evento Mailto, per tenere traccia di tutti i click nella tua mail da parte degli utenti!

Ti è tutto chiaro? Se non lo fosse, scrivi un commento qui sotto, sarò felice di risponderti! 🙂

Prova e fammi sapere cosa ne pensi di questa funzionalità… alla prossima guida e buon Tag!

 

14 commenti su “Guida su come tracciare click al link Mailto con Google Tag Manager

  1. Ciao Matteo, intanto ti ringrazio personalmente per queste guide pubblicate sul tuo sito, veramente utili per comprendere come funziona GTM in maniera efficace step-by-step.

    Avevo una domanda da farti, ho seguito tutti i passaggi per monitorare il click a mailto, tuttavia ho riscontrato 2 anomalie:

    1- quando mando gli aggiornamenti in anteprima su GTM nel sito non appare la barra di Google tag manager con i vari tag inseriti (cosa che ad esempio funzionava correttamente ieri dopo aver seguito la tua guida agli errori 404);
    2- Su google analytics non vengono registrati gli eventi di oggi per Mailto(ieri mi faceva la stessa cosa, ho dovuto aspettare una notte per vederli comparire per l’errore 404). pensi sia normale? Grazie mille!

    • Ciao Daniele e grazie per i complimenti 🙂

      Dunque ti rispondo alle domande:
      1- Credo sia un problema di refresh dei cookie di GTM. Prova a cancellarli, oppure a riforzare l’anteprima. Alla peggio prova in navigazione anonima, se funziona allora sono cookie di GTM che hanno dei problemi, ti basta cancellarli.
      2- Sì è normale ci mette 6/8 ore nel report degli eventi. Puoi però verificare gli eventi nel report “tempo reale”

  2. Ciao, intanto grazie per le info che condividi.
    E’ la prima volta che uso gtm (lo consigliano tutti , ma non lo trovo così semplice) e scusa se le cose che chiedo sembrano banali.
    Io ho la necessità di monitorare alcuni eventi con analytics: il click a mailto (presente in footer, quindi in tutte le pagine) e link chiama telefono da annuncio adwords e dentro il sito.

    Ho provato intanto a implementare il mailto che mi sembra più semplice, ho seguito tutta la tua procedura (cercando di orientarmi con la nuova interfaccia, dove alcune cose non trovo, tipo il debug anteprima), l’ho anche pubblicato, ma alla fine qunado vado in anteprima ho:
    -Tags fired per il tag di GA
    -Tags NOT fired per GA_event_clickMailto

    Inoltre non capisco come faccio a vedere clickMailto in analytics come obiettivo, devo impostare l’obiettivo evento prima su GA?

    • Ciao Bernardo 🙂
      Mi fa piacere che tu inizi a muovere i tuoi primi passi su GTM!
      Dunque il debug ora lo trovi a fianco il pulsante INVIA BLU che trovi in alto a destra di qualsiasi schermata (esempio vai sul menù TAG e troverai il pulsante ANTEPRIMA in alto a destra).
      Se non si attiva significa che è sbagliato qualcosa nell’attivatore. Verifica attentamente che ci sia:
      ► Click solo link
      ► Attendi i tag ► 2000 millisecondi
      ► Verifica convalida
      ► Abilita su Page URL – Corrisponde all’espressione regolare .*
      ► Alcuni link
      ► Click URL – inizia con mailto:

      Per quanto riguarda l’obiettivo devi crearo su GA mettendo come regola la categoria/azione dell’evento 🙂

      Fammi sapere!
      A presto

      Matteo
      PS: A breve aggiornerò gli screenshoot con la nuova grafica.

    • Ciao Matteo, scusa se rispondo ora. Ad ogni modo adesso funziona. Avevi ragione, l’errore era nell’attivatore, avevo sbagliato espressione regolare, non avendo messo il punto, che idiota.
      Grazie ancora della disponibilità e della pazienza.
      E grazie per aver aggiornato il post per la nuova interfaccia.

    • Ciao Ben! Nessun problema 😀 Ci mancherebbe, anzi meglio così!

      A presto!

  3. Non mi funziona 🙁

    mi sembra di aver seguito tutte le tue istruzioni, che hai scritto molto chiaramente. Tuttavia c’è qualcosa che non va perché in anteprima non visualizzo il tag sotto la voce “Tags Fired On This Page:” e nemmeno nel “Summary” vedo il nuovo evento gtm.linkClick,

    • Ciao Andrea,

      il problema sta sicuramente nell’attivatore. Sicuro di averlo impostato correttamente come esposto nella guida? Controlla bene è quella la causa. Fammi sapere!

    • Ci siamo quasi! Un errore era nell’attivatore (colpa della nuova interfaccia). Adesso nel Summary compare il gtm.linkClick però il tag risulta ancora “not Fired”.
      Non so proprio cosa sto sbagliando; gli altri tag che ho installato usando le tue guide mi funzionano benissimo (GA – Event – Click Button, il GA – Event – Unbounce 30 sec…)

    • Fai così, nell’evento gtm.linkClick vai sul Tag “not Fired” e verifica nella parte in fondo relativa all’attivatore, dove trovi le croci rosse. Quelle croci indentificano lo stato di attivazione secondo le regole che hai impostato. Dovresti trovarne qualcuna di rossa.

  4. Ciao, ci eravamo scritti sulla community Adwords e come ti dicevo ho iniziato a vedere i tuoi corsi.

    La mia domanda, che forse è la stessa di Giuseppe Spasiano, se volessi monitorare ad esempio tutti gli utenti che arrivano sulla pagina OFFERTA ma vorrei sapere se ci arrivano dopo aver cliccato sul pulsante del menu OFFERTA oppure se ci arrivano dopo aver cliccato su un link nel contenuto della home, la procedura è la stessa?

    Complimenti

    • Ciao Simone e grazie per i complimenti (sempre ben accetti!). Dunque io farei un evento in GA dove passo l’URL della pagina attuale e un valore che identifica il pulsante premuto. Quindi in definitiva, sì la soluzione è sempre attraverso un evento GA solo che devi cambiare un po’ di regole negli attivatori.
      A presto!

  5. Ciao, ottimo articolo. Sto provando a monitorare i clic su un URL preciso, cosa cambia rispetto al tutorial che hai scritto? Grazie

    • Ciao Giuseppe, grazie del complimento. Dunque la soluzione è davvero molto semplice. Nello step 1 ti basterà scegliere:
      ► Attiva su URL: Click URL
      ► “è uguale a” e inserisci l’url esatto (es http://www.tagmanageritalia.it/categoria/glossario/)

      A presto 🙂

Hai ancora qualche dubbio? Chiedi pure qui sotto, sarò pronto a risponderti!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Schermata dashboard Club Tag Manager Italia

Entra GRATIS nel Club Tag Manager Italia!

Ho riaperto temporaneamente le iscrizioni al Club: il posto – l’unico posto – dove puoi accedere a TUTTI i miei materiali avanzati (ore e ore di roba).

In aggiunta, nel Club rispondo a tutte le tue domande in un gruppo di Facebook riservato ai membri!

Richiedi subito il tuo PASS GRATUITO di 60 giorni per provare senza impegno il Club Tag Manager Italia!